1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: recupera l’euro mentre i bancari precipitano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata in calo per le piazze americane che dopo un’apertura negativa ora tentano un recupero trainate dalle buone notizie riguardanti il comparto auto. Tra i principali indici lo S&P 500 è in ribasso dello 0,44%, il Composite molto vicino alla parità -0,10%, il Nasdaq 100 in calo del 0,14% mentre il Dow Jones segna una flessione dello 0,33%. Nonostante il recupero fatto segnare dal settore auto con General Motors in rialzo del 12,12% e Ford +0,81%, è il settore bancario a mantenere negative le quotazioni dei principali indici. Tra i peggiori si fanno notare Citigroup sotto del 5,54%, Jp Morgan in calo del 6,42% mentre Bank of America lascia sul terreno il 3,91% del proprio valore. Sul fronte tecnologico in vece ottima la performance di giornata del titolo Dell che fa registrare un rialzo del 4,47% mentre eccezionale Oracle che balza a quota 17,94 dollari con un guadagno a doppia cifra del 13,27%. Il cross euro dollaro si sta stabilizzando intorno a quota 1,36498 in rialzo del 1,30% mentre il future WTI si attesta a quota 51,29 dollari al barile in salita del 6,54%.