1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Wall Street reagisce ma resta nel rosso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I listini Us riducono le perdite rispetto alle prime ore di contrattazione, ma si mantengono deboli, con il Dow Jones che cede lo 0,17%a 10865 punti, lo S&P500 che perde lo 0,35% a 1259 punti e il Nasdaq in arretramento dello 0,54% a 2243 punti. Ancora prima dell’apertura erano venute le prime indicazioni negative, con la crescita oltre le attese del deficit commerciale statunitense, poi nel corso della seduta non sono piaciute le caute prospettive presentate da Pfizer nel corso di un incontro con gli analisti. A ciò è andato ad aggiungersi l’effetto depressivo sui titoli oil di una decisa flessione delle quotazioni petrolifere dopo che l’Aie ha ridotto le stime sulla domanda mondiale nel 2006, così come l’intonazione negativa del settore semiconduttori dopo una trimestrale negativa da parte di Analog Devices.