1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street procede in deciso calo, pesano incertezze su transizione presidenziale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street, dopo il grande entusiamo che si era diffuso sui mercati azionari internazionali nei giorni immediatemente precedenti l’elezione di Barack Obama, ora si concentra sulla fase di transizione, dal momento che il quarantaquattresimo presidente statunitense si insedierà alla Casa Bianca soltanto a gennaio. Qualche operatore mette infatti in evidenza che questa fase di transizione cade in corrispondenza di un momento molto delicato sia per la finanza sia per l’economia, e la cosa potrebbe avere più di qualche conseguenza negativa, creando stallo nel caso si dovesse avere la necessità di varare leggi di urgenza. Così Wall Street, dopo un avvio di sessione che era stato sì negativo ma con perdite inferiori al punto percentuale (tranne che per il Nasdaq, in discesa di poco più dell’1%), al momento viaggia in deciso ribasso: il Dow Jones industrial average cede il 4,27% a 8.749,39 punti, l’S&P500 va giù del 4,46% a 910,31 punti e l’indice tecnologico Nasdaq perde il 3,65% a 1.620,29 punti.