Wall Street, previsto avvio in rialzo su accordo europeo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di New York è ben impostata per iniziare la seduta odierna in rialzo complice il rally dei principali listini europei dopo l’accordo sulla crescita e le misure anti spread. Lo conferma il movimento dei future che in attesa in attesa dell’opening bell sono positivi: quello sul Dow Jones sale dell’1,11%, mentre il future sull’S&P500 registra un +1,54%. Positivo anche il contratto sul Nasdaq 100 che guadagna l’1,55%. “Oggi importanti i dati sulla spesa delle famiglie di maggio, sia per verificare eventuali impatti anticipatori del cosiddetto Fiscal Cliff, sia per avere un’idea più precisa sull’andamento del Pil nel trimestre che sta per terminare” commentano gli analisti di Mps Capital Services. Tra i titoli da monitorare oggi Nike dopo la deludente trimestrale e Rim che ieri ha annunciato massicci licenziamenti, una perdita nel primo trimestre peggiore delle attese e lo slittamento del lancio del BlackBerry di nuova generazione. Focus anche sui finanziari all’indomani dell’indiscrezione del New York Times secondo il quale la perdita da due miliardi annunciata a maggio da JPMorgan e registrata dall’unità di trading londinese potrebbe arrivare a raggiungere i 9 miliardi di dollari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…

USA

Wall Street si muove incerta dopo dato deludente Pil

Wall Street si muove incerta dopo il deludente dato sul Pil che nel primo trimestre è cresciuto al ritmo più debole degli ultimi tre anni. L’indice Dow Jones scivola dello 0,12%, l’S&P500 segna un -0,06% e il Nasdaq sale dello 0,08%. …

Borse europee aprono poco mosse all’indomani della Bce

Le Borse europee hanno aperto poco mosse all’indomani della Bce che ha confermato la sua politica monetaria. Dall’Eurotower non sono arrivati per la verità spunti di rilievo in vista dell’incontro dell’8 giugno in cui saranno presentate le previsioni…

Borsa di Tokyo chiude in moderato calo

La Borsa di Tokyo ha chiuso in moderato calo, con gli investitori che si muovono più cauti dopo l’euforia di inizio settimana. L’indice Nikkei ha terminato in ribasso dello 0,29%, a 19.196,74 punti e il Topix ha ceduto lo 0,32% a 1.531,80 punti. Dive…