1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: pesa il settore auto sugli indici americani

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova giornata di ribassi per le piazze americane sulla scia del crollo di General Motors, mai così in basso da 75 anni. A peggiorare l’umore degli investitori i dati negativi del mercato del lavoro, definiti “sconcertanti” dal presidente Obama. L’indice Dow Jones cede l’1,27%, lo S&P500 l’1,56% mentre il Composite rimane sotto del 1,83%. In rialzo l’indice della volatilità Vix che torna sopra quota 51% mentre qualche segno positivo si nota dalle quotazioni di Coca Cola in rialzo del 1,85%, Us Airways Group Inc +5,58% mentre McDonald’s Corp cresce dello 0,71%. In difficoltà anche il comparto tecnologico con Microsoft in calo del 2,03%, Apple in ribasso del 6,12% e Dell in discesa del 1,91%. In rialzo il cross euro dollaro con una performance positiva del 0,94% portandosi a quota 1,2658 mentre il future WTI tocca quota 44,22 dollari al barile con una variazione percentuale del 1,40%.