1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street perde terreno sulla scia di dati fiducia e prezzi case

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa americana ha ceduto sotto la pressione dei dati del settore edilizio e della fiducia dei consumatori. Il Dow Jones è retrocesso dello 0,63% a 12391,04 punti, l’S&P500 ha perso lo 0,65% attestandosi a quota 1428,02, superato in discesa dal Nasdaq che lascia sul terreno lo 0,76% a 2436,86 punti. A guidare il mercato verso il basso sono stati i dati legati alla fiducia dei comsumatori americani, che nel mese di marzo è scesa oltre le attese, e al comparto dell’edilizia abitativa. Lennar, uno dei maggiori operatori del settore, ha lanciato un profit warning dicendo che non centrerà gli obiettivi del 2007 e ha riportato un calo degli utili del 73% nel primo trimestre. Il titolo è arrivato a perdere fino al 4,2% per poi recuperare alla fine con un calo dello 0,09%. A questa disfatta ha sofferto tutto il comparto immobiliare ed edilizio. Ha tirato invece su di morale GameStop che si è alzato dell’11%, dopo aver comunicato un aumento dei guadagni nell’ultimo quadrimestre del 53%. Sul listino tecnologico, ha battuto le attese Nuvelo, schizzato del 26%, dopo che la Us Food and Drug Administration ha garantito due separate nomine per il trattamento sperimentale contro il cancro colorettale.