1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street perde terreno dopo audizione di Bernanke

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo un’apertura in leggero rialzo Wall Street ha perso progressivamente terreno in contemporanea con l’audizione del presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, alla Commissione bilancio della Camera a Washington. A poco più di mezz’ora dalla chiusura dei mercati europei il Dow Jones Industrial arretra dello 0,76% a 12.372 punti, l’S&P500 perde l’1,02% a 1.359 punti mentre il Nasdaq Composite fa segnare un -0,25% a 2.388 punti. Non è tuttavia alle parole del numero uno della Fed che è imputabile la discesa odierna del mercato azionario americano, quanto piuttosto al calo dell’indice Philadelphia Fed sceso oltre le attese nel mese di gennaio, ai minimi dall’ottobre 2001. Il mercato sconta inoltre la trimestrale negativa di Merrill Lynch presentata prima dell’apertura dei mercati. I titoli del colosso bancario arretrano di quasi sette punti percentuali.