Wall Street perde terreno, Apple controcorrente

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un inizio di settimana volatile per la Borsa americana che ha archiviato la seduta di ieri con gli indici in ribasso. Il Dow Jones ha ceduto lo 0,44% a 13759,06 punti, l’S&P500 è sceso dello 0,53% fermandosi a quota 1517,73 e il Nasdaq è scivolato dello 0,12% a 2667,95 punti. A pesare sugli scambi sono stati i rinnovati timori subprime, insieme alla continua debolezza del dollaro sull’euro. E poco sono riusciti a fare i titoli tecnologici, superstar della seduta. In particolare, Apple è balzato in avanti (+2,87%), toccando il record assoluto a 149,85 dollari, dopo che Citigroup ha alzato le stime di utili 2008-2009 e il target price. In luce anche Microsoft (+1,5%) e Google (+1,41%).

Commenti dei Lettori
News Correlate

Ibm: cda alza del 7% il dividendo trimestrale

Il consiglio di amministrazione di Ibm ha annunciato oggi un dividendo trimestrale di 1,50 dollari ad azione. Si tratta di un aumento di 10 centesimi di dollaro (+7%) rispetto al precedente dividendo triemstrale di 1,40 dollari. Il dividendo verrà pa…

USA

Caterpillar alza guidance 2017, conti trimestrali oltre le attese

Caterpillar ha alzato le proprie stime per l’intero 2017 in scia soprattutto al miglioramento delle prospettive in Cina. In particolare le stime dei ricavi sono salite nel range 38-41 miliardi di dollari (in precedenza erano tra 36 e 39 mld)
Il gru…