1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Wall Street: partenza in calo per gli indici americani, Dow Jones mantiene impostazione migliore

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Apertura in territorio negativo per gli indici americani che avvalorano così quanto indicato dai futures. L’elezione di Donald Trump ha di fatto dato inizio ad una rotazione settoriale nei portafogli degli operatori, in scia alle lettura che gli analisti hanno dato circa le politiche economiche che il Tycoon americano metterà in atto. Soffre ancora il settore tecnologico, con il Nasdaq che infatti accusa il ribasso più marcato, -0,44% a 5.187 punti. Male anche l’S&P500, in flessione dello 0,34% a 2.159 punti. Più tonico il Dow Jones Industrial, -0,12% a 18.784 punti dopo aver aggiornato i massimi storici ieri. Per gli analisti l’indice industriale per eccellenza sarà fra i maggiori beneficiari di questa fase di transizione e questo in quanto le politiche fiscali aggressive promesse da Donald Trump andranno a favorire i settori della hold economy americana quali il comparto petrolifero, delle costruzioni e automotive. In questo quadro prendono sempre più corpo le ipotesi di un rialzo dei tassi ad opera della Fed nella prossima riunione in agenda il 14 dicembre prossimo. Secondo il consensus raccolto da Bloomberg le probhabilità di un aumento del costo del denaro sono salite all’86 per cento.