1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street parte in rosso, vendite su Goldman e BofA

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio di seduta all’insegna delle vendite per i listini a Wall Street. Nei primi scambi il Dow Jones e lo S&P500 perdono lo 0,9% mentre il Nasdaq segna un rosso dell’1,4%. A livello societario spicca il -1,5% di Goldman Sachs dopo l’annuncio che al Chief executive Lloyd Blankfein è stato diagnosticato un tumore “altamente curabile”. Segno meno anche per Bank of America (-1,3%) nel giorno della votazione sulla nuova governance del gruppo.

Tra le società che hanno presentato i conti +0,15% per General Mills, che nonostante un risultato per azione superiore alle stime ha deluso sul fronte del giro d’affari, e -3,1% per Darden Restaurants che ha battuto le attese e alzato la view sull’intero esercizio.

In agenda macro l’indice elaborato dalla Fhfa (Federal Housing Finance Agency) relativo i prezzi delle abitazioni statunitensi, salito a luglio dello 0,6% mensile (consenso +0,4%), e il Redbook index, secondo cui nelle prime tre settimane di settembre le vendite nelle grandi catene retail statunitensi hanno messo a segno un -1,4% mensile e un +1,3% annuo. In arrivo l’indice manifatturiero dell’area di Richmond, stimato in miglioramento da 0 a 4 punti.