1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street parte con il segno più, balzo di Apple dopo i conti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio di seduta con il segno più per le borse statunitensi che, in attesa di conoscere il responso della due giorni di riunioni della Federal Reserve, capitalizzano le indicazioni migliori delle stime arrivate dal mercato del lavoro.

Secondo la stima elaborata dalla società ADP, a gennaio le buste paga del settore privato statunitense hanno segnato un rialzo di ben 246 mila unità, decisamente al di sopra rispetto alle 151 del mese precedente e alle 165 mila unità stimate dagli analisti.

La seduta del Dow Jones inizia con un rialzo dello 0,45%, lo S&P500 sale dello 0,37% e il Nasdaq mette a segno un +0,73%. Partenza con il botto per Apple (+4,93%) che ha chiuso l’ultimo trimestre con risultati migliori delle stime in scia delle vendite di iPhone 7. Dopo la chiusura degli scambi sarà la volta dei numeri di Facebook (+0,99%) e MetLife (+1,45%).

Avvio sopra la parità per General Electric che, nell’ambito del processo di riduzione della propria esposizione al settore dei servizi finanziari, ha venduto il 43% nella società sudcoreana di carte di credito Hyundai Card.

A breve arriverà l’aggiornamento relativo il PMI manifatturiero (finale), poi, alle 16, sarà la volta dell’ISM manifatturiero e della spesa per costruzioni. Tra poco meno di un’ora l’appuntamento è con l’aggiornamento settimanale relativo le scorte di petrolio.