Wall Street: nuovo affondo degli indici

Inviato da Redazione il Mar, 13/01/2009 - 20:18
L'entusiasmo iniziale dettato dalle parole pronunciate dal presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, ha perso immediatamente forza e le vendite hanno nuovamente spinto al ribasso gli indici americani.
Alle 20:00, ora italiana, il Dow Jones perde lo 0,86% a 8401 punti e l'S&P500 lascia sul terreno lo 0,73% a 863,87 punti mentre il Nasdaq si limita allo 0,48%. Anche questa sera la maggiore spinta ribassista proviene dal settore de trasporti con l'indice Dow Jones Transportation in rosso del 2,47% a cui si contrappone la spinta del Nasdaq Biotech in rialzo dell'1,63%.
Più in dettaglio a guidare i ribassi è Alcoa che a seguito di una trimestrale peggiore delle attese perde il 6,76% seguita da Bank Of America in flessione del 6,47%. Pesante anche il colosso energetico General Electric con una perdita che anche in questo caso supera i sei punti percentuali. Bene invece JP Morgan in rialzo del 4,26%.
Sui cambi, recupera forza il dollaro nei confronti dell'euro a 1,3159.
COMMENTA LA NOTIZIA