Wall Street non gradisce il rialzo dei tassi

Inviato da Redazione il Mer, 21/09/2005 - 08:42
Chiusura di seduta in territorio negativo per la Borsa statunitense dopo un'apertura che era stata di segno positivo. Il sentiment del mercato è cambiato dopo la decisione della Federal Reserve di alzare i tassi di interesse sui Fed funds dello 0,25% a 3,75 punti percentuali. Dopo aver sperato, nei giorni seguenti l'uragano Katrina, in una pausa nel cammino di moderato rialzo dei tassi, i mercati avevano considerato sempre più probabile un nuovo ritocco dunque la scelta del Comitato monetario non arriva in realtà inattesa. A produrre la maggiore delusione è stato più probabilmente il comunicato di accompagnamento alla decisione che non lascia pensare a future pause neanche in occasione delle prossime riunioni. La Fed infatti è consapevole che le conseguenze del disastro naturale porteranno a un rallentamento della domanda, della produzione e dell'occupazione nel breve termine ma nel medio lungo periodo la situazione dovrebbe tornare a normalizzarsi, con il rischio maggiore che sarebbe portato dalla crescita dei prezzi. Il Dow Jones Industrial ha chiuso a 10.481,52 con un arretramento dello 0,72% mentre il Nasdaq Composite ha perso lo 0,65% a 2.131,33.
COMMENTA LA NOTIZIA