Wall Street nel rosso in scia ai chip

Inviato da Redazione il Gio, 09/03/2006 - 19:46
Dopo una prima parte di seduta moderatamente positiva i listini statunitensi scivolano sotto la parità, trascinati dalla debolezza del settore dei chip dopo l'uscita dei risultati trimestrali di National Semiconductors. Nonostante la società abbia riportato nel terzo trimestre fiscale risultati superiori alle attese (profitti in crescita del 68% e ricavi in progresso del 22%) pesano stime sul trimestre in corso che vedono le vendite crescere solo tra il 2 e il 4%. In questo momento il Dow Jones cede lo 0,20% a 10983 punti, lo S&P 500 arretra dello 0,23% a 1275 putni e il Nasdaq segna un -0,41% a 2258 punti. Il Sox di Philadelphia perde invece lo 0,65%.
COMMENTA LA NOTIZIA