1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Wall Street: Moody’s porta debito Ford e GM a “junk bond”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Settore automobilistico americano ancora in sofferenza. Le due grandi case ancora “made in Usa”, Ford e Gm, hanno subito infatti un altro colpo alla già pericolante situazione finanziaria: la casa di rating Moody’s ha infatti portato il suo rating sul debito a lungo termine a livello “junk bond”. Per Gm, che ha subito un taglio di due “notches” (livelli della scala di rischio) a “Ba2”, si tratta dell’ultima riduzione dopo l’azione già avviata da Fitch e Standard & Poor’s. Il debito Ford scende invece a “Ba1” da “Baa3”, con attese di una perdita pretasse nel 2005, a causa di ulteriori erosioni nei profitti operativi e un calo della generazione di cassa, che si rifletterà probabilmente sugli oneri finanziari. Non si tratta di una decisione inaspettata, in quanto la situazione finanziaria dei due gruppi era sotto tensione da tempo a causa soprattutto della disastrosa situazione dei rispettivi fondi pensione in un contesto di mercato automobilistico dove mantenere le quote di mercato è possibile solo a prezzo di corposi sconti.