Wall Street: mercati in rosso su rialzo del petrolio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Indici americani in rosso dopo le prime due ore abbondanti di seduta, con il Nasdaq che perde l’1,28% a 2.124 punti trainato al ribasso dalla lettera sui semiconduttori e su internet. In leggero calo anche l’S&P 500 a 1.197 punti (-0,39%) nonostante i dati superiori alle aspettative sugli ordini all’industria. Ma il rialzo del prezzo del petrolio, in coincidenza con il taglio di un milione di barili da parte dell’Opec, frena gli acquisti.