Wall Street lima le perdite, Alcoa e Freeport nelle retrovie

Inviato da Redazione il Lun, 15/09/2008 - 16:36
La debolezza delle materie prime si fa sentire a Wall Street sui titoli delle big minerarie. Con l'S&P 500 che fa segnare un calo di poco superiore al 2% - oltre l'1% sopra i minimi toccati poco dopo l'avvio - fanno peggio del mercato Alcoa (-3,77% a 27,59 dollari) e Freeport McMoran (-5,71%). In coda a Wall Street stazionano sempre Lehman Brothers (-94,50% a 0,20 dollari) e Aig (-43,74%). Bene Merrill Lynch (+23,71%).
COMMENTA LA NOTIZIA