1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street inizia la settimana in rosso, tonfo per Morgan Stanley

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza di settimana con il segno meno per gli indici a Wall Street, penalizzati dalla crescita minore dal 2009 messa a segno dall’economia cinese (+6,9% per il Pil del terzo trimestre) e dalle indicazioni arrivate dai numeri trimestrali di Morgan Stanley (-6,45%).

Il colosso statunitense ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto pari a 1,02 miliardi di dollari, in calo rispetto agli 1,69 miliardi di un anno prima. Il risultato per azione si è attestato a 48 centesimi di dollaro, 15c in meno rispetto alle stime. Sotto le stime anche il fatturato, sceso da 8,91 a 7,77 miliardi (consenso 8,54 miliardi ). Questa sera, a mercato chiuso, è in programma la trimestrale di IBM.

A pochi minuti dall’opening bell Dow e S&P500 arretrano dello 0,33 e dello 0,37% mentre il Nasdaq lascia sul campo lo 0,22%. A breve è prevista la pubblicazione dell’indice Nahb sulla fiducia dei costruttori americani.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee deboli, UBS penalizzata dalla trimestrale

Le tensioni sul mercato dei bond e le indicazioni negative in arrivo dalle trimestrali penalizzano l’avvio di ottava dei listini europei. Peggio del previsto anche l’indice PMI manifatturiero di Eurolandia, …

SEGNO MENO PER I LISTINI

Borse europee deboli in avvio

La settimana comincia in leggero calo per le principali Borse europee, dopo la debole chiusura di Wall Street e della Borsa di Tokyo (indice Nikkei a -0,33%). I primi minuti …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo in calo: Nikkei chiude a -0,33%

La Borsa di Tokyo chiude la prima seduta della settimana in calo, sotto il peso del comparto tecnologico. L’indice Nikkei ha fermato le lancette a quota 22.088,04 punti, mostrando una …