1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street inizia l’ottava sotto la parità

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ottava dei listini Usa si apre con il segno meno. Nonostante i miglioramenti registrati in Italia e Grecia gli operatori hanno preferito la cautela in attesa di nuovi sviluppi. Il Dow Jones ha chiuso in calo dello 0,61% a 12.078,98 punti, -0,96% per lo S&P a 1.251,78 e -0,8% del Nasdaq a 2.657,22. Nel comparto finanziario -2,58% per Bank of America, che ha raggiunto un accordo per la cessione di azioni della China Construction Bank per un controvalore di 10,4 miliardi di dollari, e -3,36% per il Credit Suisse, dopo che Moody’s ha posto il rating di lungo termine in review in vista di un possibile downgrade. Sempre per quanto riguarda i giudizi, +0,42% per Caterpillar, inserita da Goldman Sachs (-2,33%) nella “conviction buy list”, e +2,81% per Salesforce.com, promossa da Citigroup (-3,24%) a “buy”.

Dal fronte trimestrali, due velocità per Lowe’s (+1,69%) e per J.C. Penney (-2,77%). La prima ha registrato un fatturato in crescita del 2,3% a 11,9 miliardi (consenso 11,7 mld), mentre la seconda ha chiuso il terzo trimestre con una perdita di 143 milioni di dollari. Tra le altre notizie del giorno +1,52% per Boeing, che ha chiuso un deal da 18 miliardi di dollari con la Emirates e parità (-0,02%) per IBM. Oggi Warren Buffett nel corso di un’intervista ha annunciato che la sua Berkshire Hathaway (-1,33%) negli ultimi mesi ha investito 10,7 miliardi di dollari in titoli Big Blue.