1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street inizia l’ottava all’insegna della debolezza, nuovo massimo per Google

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura sotto la parità per gli indici a Wall Street. Le notizie in arrivo dall’Europa penalizzano l’andamento delle borse statunitensi che iniziano l’ottava con il segno meno. Il Dow Jones ha terminato la seduta con un -0,15% a 13.558,92 punti, -0,22% dello S&P a 1.456,89 e -0,6% del Nasdaq a 3.160,78, In agenda macro gli indici preparati dalla Fed di Dallas e da quella di Chicago: il primo è salito da -1,6 a -0,9 punti mentre il secondo da -0,12 è sceso a -0,87.

Tra le notizie del giorno, profondo rosso per Facebook che ha perso il 9,06% in scia della valutazione del settimanale finanziario statunitense Barron’s, secondo cui il titolo della società di Menlo Park non varrebbe più di 15 dollari. Seduta invece positiva per Google (+2,1%) che nel corso della seduta ha toccato un nuovo massimo storico a 750,04 dollari. Negli ultimi tre mesi il titolo Goog ha guadagnato oltre il 30 per cento. Lettera invece su Dell (-1,98%) e Hp (-2,16%) spinte al ribasso dal taglio del prezzo obiettivo a 12 e 18 dollari (da 14 e 19$) annunciato dagli analisti di Evercore.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee in positivo, comparto auto in evidenza

Borse europee positive nel giorno del meeting della Banca Centrale Europea: Londra si è fermata a 7.418,07 punti (+0,53%), Francoforte a 12.500,47 (+0,63%), Parigi a 5.453,58 (+0,74%) e Madrid a …

MERCATI

Piazza Affari in positivo, Mediaset in evidenza

In attesa del responso in arrivo dal meeting della Banca Centrale Europea, il listino milanese si muove, in linea con le altre borse europee, sopra la parità. A metà seduta, …

MERCATI

Borse europee in positivo, focus sul meeting della BCE

Borse europee sopra la parità in attesa delle indicazioni che arriveranno da Francoforte, dove si riunisce il board della Banca Centrale Europea. A metà seduta Parigi guadagna mezzo punto percentuale, …