1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: indici virano, e si parte a tutta forza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo un’apertura negativa sulla scia dei dati relativi alle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, ai massimi da 26 anni, le quotazioni dei principali titoli americani virano in positivo. Attualmente il Dow Jones guadagna lo 0,97%, lo S&P 500 fa meglio a +1,30% seguito dalle ottime performance di Nasdaq 100, che sale dell’1,79%, e Composite a +1,56%. In rialzo il settore bancario con Goldman Sachs che supera il 5%, Barclays a +8,70, Jp Morgan in rialzo del 3,33% e Citigroup che mette a segno una variazione positiva del 3,44%. Per quanto riguarda i tecnologici, si distinguono Apple +3,13%, Microsoft +1,83%, Oracle +1,92% mentre cede il 3,68% Dell e lo 0,24% Ibm. Tra i titoli della grande distribuzione a contribuire al recupero di metà seduta è sicuramente Wal-Mart trascinata dal positivo dato sulle vendite di gennaio. A dare un’interpretazione della rimonta odierna, le parole di Gordon Charlop di Rosenblatt Securities, che spiega come i titoli finanziari potrebbero aver deciso di svoltare per qualche tempo in positivo. Seduta volatile invece per il cross euro dollaro che dopo un rapido recupero dei corsi, iniziato intorno alle 15:00, sta correggendo parte di salita trovandosi in area 1,2828 in ribasso dello 0,18%, mentre il future wti si attesta a 40,84 dollari al barile con una variazione positiva dell’1,29%