1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: indici Usa in rosso, il DJ sotto 8000 p.ti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I dati macroeconomici odierni , con i prezzi alla produzione che sono scesi dell’1,2% e le vendite al dettaglio in calo del 1,1%, hanno riacceso i timori della deflazione tra gli investitori con un immediato riflesso sui listini azionari. Alle 20, ora italiana, il Dow Jones segna una flessione dell’ 1,59% a 7029 punti e l’S&P500 scende dell’1,84% a 842,93 punti. Le vendite non risparmiano il comparto High Tech con il Nasdaq Composite in ribasso dell’1,77% a 1623,99 punti.
La pressione maggiore è sul settore bancario dove American Express , JP Morgan e Bank of America lasciano sul terreno rispettivamente il,8,36%, il 6,17% e il 4,54%. In netta controtendenza Citigroup che supera la soglia dei 4 dollari per azione con un rialzo del 6,84%. Bene anche General Motors che guadagna il 6,43%.
Sul fronte valutario il rapporto tra euro e dollaro si attesta a 1,3272.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Segno meno in avvio per Wall Street

In attesa di nuove misure dell’amministrazione Usa per limitare gli investimenti cinesi nei gruppi tecnologici made in Usa, la settimana di Wall Street inizia con il segno meno. Nei primi …

MERCATI

Calo dell’IFO trascina al ribasso le borse UE

Partite deboli, le borse europee hanno accentuato i ribassi a seguito della pubblicazione dell’indice tedesco IFO, sceso a giugno da 102,3 a 101,8 punti. In particolare, i settori maggiormente colpiti …