Wall Street: indici sul filo della parità

Inviato da Redazione il Mer, 18/02/2009 - 20:51
In una giornata caratterizzata da nuovi record negativi sul fronte macroeconomico, con l'apertura di nuovi cantieri in gennaio ai minimi storici da quando è iniziata la rilevazione statistica 50 anni fa, il crollo verticale dei prezzi all'importazione dovuto al calo della domanda interna e violenta contrazione dei prezzi delle materie prime gli indici Usa si muovono nei pressi della parità. Neanche le Minute del Fomc, che hanno evidenziato ancora una volta le difficoltà in cui versa l'economia statunitense ma auspicano una ripresa per il 2010-2011, muovono il mercato e il Dow Jones, alle 20:34 italiane, è praticamente invariato a +0,01%, L'S&P500 segna un frazionale ribasso dello 0,27% e il Nasdaq si attesta a 1469,12 punti in ribasso dello 0,10%.
Sul fronte dei cambi il rapporto continua ad apprezzarsi il dollaro contro l'euro a livelli, 1,2535, che non si vedevano da novembre 2008.
COMMENTA LA NOTIZIA