Wall Street: indici in rosso

Inviato da Redazione il Lun, 27/07/2009 - 20:11
Gli ottimi dati giunti dal mercato immobiliare statunitense, che ha visto gli acquisti di nuove case salire in giugno dell'11% a 384mila unità oltre le più rosse aspettative, non riesce fornire ulteriori spunti rialzisti ad un mercato che appare attendista. In particolare a due ore dal termine delle contrattazioni il Dow Jones segna un frazionale ribasso dello 0,15% a 9079 punti seguito a ruota dall'S&P 500 in ribasso dello 0,13% a 978,01 punti.
Leggermente più pesante il bilancio per il mercato tecnologico con il Nasdaq Composite in flessione dello 0,40% a 1958 punti.
Tra i singoli temi si segnalano le ottime performance di Bank of America (+4,64%), Alcoa (+2,45%) e General Electric (+2,00%), mentre sul fronte opposto si posizionano Microsoft (-1,83%) e Verizon (-2%).
Sul mercato valutario dopo aver toccato gli 1,43 il cross euro dollaro ha velocemente ripiegato attestandosi in questi minuti a 1,4226.
COMMENTA LA NOTIZIA