1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street indebolita dai titoli tecnologici

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ancora una giornata difficile per la Borsa americana che non è riuscita a sollevarsi e ha archiviato la seduta con segno negativo. Il Dow Jones ha segnato un calo dello 0,07% a quota 12567,93; più fragile lo S&P 500 che ha ceduto lo 0,30% a 1426,37 punti. Ma più in difficoltà è stato il Nasdaq con una perdita dell’1,46% a 2443,21, affossato dai crolli di Intel e Apple. A condizionare negativamente l’esito finale è stato anche l’intervento del presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, che ha lanciato un allarme sul deficit americano, prospettando seri rischi per l’economia in caso di mancata riduzione dello stesso attraverso misure concrete e veloci. A pesare maggiormente però sono stati i risultati poco brillanti registrati da alcune società del comparto high-tech, che hanno sollevato dubbi sulla reale sostenibilità della crescita degli utili aziendali. E’ crollata Apple che ha chiuso gli scambi in calo del 6,19% a causa dell’outlook deludente per il trimestre in corso. Ha proseguito il suo momento negativo anche il titolo Intel lasciando sul terreno l’1,85%.