1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street inciampa sul tasso di disoccupazione, si rafforzano i timori di recessione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Una venerdì nero per la Borsa americana, che è inciampata sul tasso di disoccupazione ed è così caduta con un tonfo sonoro. Il Dow Jones è scivolato dell’1,96% a 12800,18 punti, l’S&P500 ha ceduto il 2,45% e il Nasdaq ha perso il 3,76% attestandosi a quota 2504,65. L’aumento inatteso del dato macro sui disoccupati americani ha infatti risvegliato il fantasma della recessione negli Usa. A questo si sono aggiunti il continuo deprezzamento del dollaro, gli alti prezzi del petrolio e le pressioni inflazionistiche. Fra i titoli, ha sofferto Intel (-8,2%), a causa del downgrade da parte di Jp Morgan. Lo scivolone del gruppo californiano ha trascinato al ribasso l’intero comparto tecnologico dei semiconduttori.