1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street incerta, Intel tra i migliori al Nasdaq

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta incerta e poco movimentata per la Borsa americana. Gli indici si sono mossi con fatica verso il segno positivo e alla fine della giornata solo il Dow Jones e il Nasdaq sono riusciti a guadagnare qualcosa. Il Dow Jones infatti ha chiuso in rialzo dello 0,03% a 12490,78 punti insieme al Nasdaq che ha registrato un vantaggio più ampio, +0,23%, attestandosi a quota 2441,09. Diversa la sorte dello S&P500, che ha ceduto lo 0,11% a 1420,63 punti. A smorzare il mercato, l’attesa dell’importante meeting della Fed che mercoledì comunicherà la decisione sui tassi di interesse. L’annuncio di fusioni e acquisizioni hanno invece contribuito ad attirare l’attenzione degli investitori su alcuni titoli. Citigroup ha perso l’1,12%, dopo che il mercato ha completamente snobbato l’annunciata acquisizione della britannica Egg, acquistata da Prudential con un esborso di oltre un milione di dollari. Sul fronte dei titoli tecnologici invece è andata meglio, con Intel che ha guadagnato l’1,75%, grazie ai progressi ottenuti nella tecnologie dei microchip sempre più veloci e leggeri.