1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Wall Street in rosso nella prima seduta dell’ottava. Crollo di Gm (-23%), bene Alcoa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio di settimana sotto il segno dei ribassi per Wall Street. Dopo una prima parte di seduta intonata al rialzo sull’onda del piano di stimoli all’economia annunciato dal governo cinese, gli indici statunitensi hanno progressivamente rallentato passando in negativo da metà sessione in avanti. In chiusura il Dow Jones ha ceduto lo 0,82% a quota 8870,54 punti, calo più marcato per il Nasdaq Composite (-1,86% a 1.6161,74 punti). Riflettori ancora una volta puntati su General Motors che ha chiuso le contrattazioni sui minimi dal 1946 con una flessione del 23% dopo che gli analisti di Deutsche Bank hanno palesato dubbi sulle capacità del gruppo di autofinanziarsi oltre il mese di dicembre. La raccomandazione è scesa da “hold” a “sell” con prezzo obiettivo a quota zero. Bocciatura anche da parte di Barclays a “underweight” da “equal weight” con target price in questo caso a quota 1 dollaro. Tra i finanziari ribassi consistenti per American Express (-6,5%), Bank of America (-6,7%) e Jp Morgan (-4,7%). Bene Alcoa (+5,27%).