Wall Street in rosso per colpa dei Treasury

Inviato da Redazione il Lun, 10/04/2006 - 08:29
La settimana per il listino di Wall Street si è chiusa all'insegna del rosso: il Dow Jones industrial average si è lasciato alle spalle lo 0,86%, andandosi a posizionare a 11.120 punti, mentre il Nasdaq composite index ha ceduto sul campo un più netto 0,94%, terminando a 2.339 punti. E' stata soprattutto colpa dell'impennata dei rendimenti dei Treasury Bond. Non a caso, infatti, quando venerdì il rendimento del benchmark decennale sul Treasury a stelle e strisce è balzato fino al 4,965%, quota che non vedeva dal giugno del 2002, gli indici del mercato azionario statunitense hanno ripiegato con decisione al ribasso. Venerdì è anche arrivato il dato sull'occupazione: il tasso di disoccupazione statunitense si è attestato in marzo al 4,7%, il valore più basso da cinque anni a questa parte. All'incremento al di sopra delle attese dei nuovi occupati (+211mila contro +190mila) ha risposto però una revisione al ribasso del dato precedente per 34mila unità.
COMMENTA LA NOTIZIA