1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street in recupero, Nasdaq corre trascinata da Oracle

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ieri è tornato il sereno sulla Borsa americana, che ha chiuso la seduta con gli indici positivi e una raffica di acquisti sul comparto tecnologico. Il Dow Jones è salito dello 0,29%, a 13245,64 punti, l’S&P500 ha guadagnato lo 0,49% attestandosi a quota 1460,12, mentre il Nasdaq è avanzato dell’1,53% a 2640,86 punti. A movimentare gli scambi hanno contribuito le notizie contrastate arrivate dal fronte macro, con un Pil del terzo trimestre in crescita del 4,9% e i sussidi alla disoccupazione aumentati più del previsto. Indicazioni contrarie anche dal fronte societario, dove ieri Bear Stearns ha annunciato i primi conti trimestrali in rosso nella storia della società. Il titolo della banca statunitense ha indebolito l’intero comparto finanziario. Ma gli investitori hanno trovato conforto dai risultati presentati da Oracle (+6,45%) che ha superato le attese sia sugli utili sia sul fatturato grazie all’incremento delle vendite di nuovi software.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

WALL STREET

Borse Usa partono deboli, l’outlook spinge Big Lots

Dopo aver aggiornato i massimi storici, Wall Street parte debole in vista del weekend lungo a causa del Memorial Day (lunedì prossimo mercati chiusi). Nei primi scambi il Dow Jones segna un rosso dello 0,07% mentre S&P500 e Nasdaq scendono entrambi d…

MERCATI

Banche e oil continuano a penalizzare le borse europee

Rosso di mezzo punto percentuale per l’indice Stoxx 600, penalizzato dalle vendite che stanno colpendo il comparto bancario (-1,31% per l’indice di riferimento), gli energetici (-1,16%) e l’automotive (-0,99%).

All’indomani del meeting dell’Opec …