Wall Street in lieve territorio positivo, rosso per Google e Ibm

Inviato da Luca Fiore il Gio, 17/04/2014 - 19:23
Quotazione: GOOGLE CL A
Quotazione: GENERAL ELECTRIC
Quotazione: GOLDMAN SACHS G
Seduta all'insegna della cautela per le borse statunitensi. Nel comparto finanziario spicca il +3,63% Morgan Stanley e il +0,34% di Goldman Sachs: i conti della prima hanno evidenziato un incremento dell'utile netto del 54% a 1,51 miliardi di dollari mentre la seconda ha registrato un calo dei profitti (-10%) inferiore alle stime. Risultato netto in calo meno delle attese anche per General Electric (+2,2%).

-3,11% invece per Google, i cui utili sono saliti meno del previsto, e -3,12% per Ibm che per l'ottavo trimestre di fila ha registrato una contrazione di fatturato e profitto.

A poco più di due ore e mezzo dalla chiusura delle contrattazioni il Dow Jones quota in parità, lo S&P sale dello 0,22% e il Nasdaq avanza dello 0,35%.

Nella settimana al 12 aprile le nuove richieste di sussidio di disoccupazione sono salite meno del previsto da 302 a 304 mila unità (consenso 315 mila) mentre l'indice Philadelphia Fed, che misura l'andamento dell'attività manifatturiera del distretto, ad aprile è passato da 9 a 16,6 punti (attese a 9,6 punti).
COMMENTA LA NOTIZIA