Wall Street in frenata su timori crisi del credito

Inviato da Redazione il Lun, 28/01/2008 - 08:56
La Borsa americana chiude l'ultima seduta della settimana in rosso. Dopo una partenza allegra, gli indici a stelle e strisce hanno iniziato a rallentare fino a lasciarsi andare in territorio negativo. Il Dow Jones è sceso dell'1,38% a 12207,17 punti, l'S&P500 ha ceduto l'1,59% e il Nasdaq è scivolato dell'1,47% attestandosi a quota 2326,20. A sgonfiare gli entusiasmi sono state nuove preoccupazioni sul fronte del credito a causa delle notizie di nuove svalutazioni di Fortis. Goldman Sachs ha perso il 3,76% su voci di un taglio di 1.500 dipendenti.
COMMENTA LA NOTIZIA