1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street in caduta libera su timori scoppio bolla del mattone

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giovedì nero per la Borsa americana, che ha chiuso la giornata limitando i danni rispetto ai minimi di seduta, ma lasciando comunque sul terreno un deciso ribasso. Il Dow Jones ha perso il 2,26% a 13473,57, l’S&P500 ha ceduto il 2,33% attestandosi a quota 1482,66, seguito dal Nasdaq che è scivolato dell’1,84% a 2599,34 punti. A innescare la raffica di vendite è stato un cocktail micidiale di crisi immobiliare e trimestrali deludenti. Ieri il dato di giugno sulle vendite di case ha registrato un calo peggiore del previsto, scatenando nuovi timori per lo scoppio della bolla immobiliare. A questo si sono aggiunti risultati trimestrali inferiori alle aspettative e un irrigidimento del mercato del credito che potrebbe congelare la stagione delle grandi fusioni e acquisizioni. Gli unici settori a salvarsi sono stati i petroliferi e le utilities. La maglia nera è toccata invece a banche, assicurazioni e tlc con crolli vicino al 4%.