1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Wall Street in affanno, male Intel e Alcoa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura debole ieri per Wall Street che ha comunque limitato le perdite nella seconda parte di giornata grazie ai riscontri superiori alle attese arrivati dall’indice Philadelphia Fed (balzato a novembre a 16,7 punti dagli 11,5 precedenti). A fine seduta l’indice Dow Jones ha ceduto lo 0,90% a quota 10.332,44 punti, -1,34% per lo S&P 500. In affanno il comparto delle risorse di base (-3,92% per Alcoa) in scia al calo generalizzato dei prezzi delle materie prime. Tra i petroliferi Chevron ha ceduto il 2%. Tra i peggiori del Dow Jones anche Intel (-3,58%) che paga la bocciatura arrivata oggi da Bank of America Merrill Lynch (rating sceso da buy a neutral).