1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street: Goldman Sachs alza stime su S&P 500, target 1.500 punti per fine anno -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Goldman Sachs prevede che l’Eps delle società facenti parte dell’S&P 500 raggiunga i nuovi massimi di sempre con target 96 dollari per azione nel 2011 (+14% annuo) rispetto ai 94 dollari indicati in precedenza; e a 106 dollari nel 2012 (+11%) dai 104 dollari della precedente stima. Balzo degli utili che, se confermato, permetterà il superamento dei massimi storici toccati nel precedente picco (91 dollari nel secondo trimestre del 2007). Per quanto concerne i multipli, il rapporto P/E è visto salire dell’8% a 14,1 volte rispetto alle 13,1 attuali.
L’ottimismo della primaria banca d’affari è dettato soprattutto dalle attese di una crescita del’economia statunitense superiore a quanto preventiva l’attuale consensus. La stima di GS è di una crescita del 3,4% del pil statunitense rispetto al 2,6% del consenso; anche nel 2012 la crescita è vista sostenuta (+3,8% rispetto al +3,1% del consensus). Tra le “idee vincenti” che Goldman indica ci sono, tra gli altri, i titoli ad alto beta che beneficiano maggiormente della forza dell’economia;

Commenti dei Lettori
News Correlate
AUTOMOTIVE

FCA: Dipartimento di Giustizia ha depositato una causa civile

Confermate le indiscrezioni, il Dipartimento di giustizia statunitense, per conto dell’Agenzia per la Protezione Ambientale (EPA), ha depositato una causa civile in cui accusa Fiat Chrysler di aver utilizzato un software per bypassare i controlli sul…

MACRO

Germania: bid-to-cover stabile nell’asta di Schatz a due anni

L’agenzia tedesca per la gestione del debito ha collocato 3,965 miliardi di Schatz a due anni. Il rendimento medio si è attestato al -0,65 per cento, dal -0,69 dell’asta di fine aprile, mentre il tasso di copertura si è confermato a 1,2 volte.

Grecia: Borsa Atene debole dopo mancato accordo su debito

Borsa di Atene debole dopo il mancato accordo tra i creditori internazionali sulla riduzione del debito greco, con la decisione di posticipare la decisione alla riunione di metà giugno. Sulla piazza finanziaria ellenica prevalgono le vendite: l’indic…