Wall Street giu', colpa del dato delle spese sui consumi Usa

Inviato da Redazione il Mer, 04/08/2004 - 08:48
La Borsa a stelle e strisce incassa il segno meno nella seconda seduta della settimana. Il Nasdaq ha lasciato sul terreno l'1,73% a quota 1.859 punti, mentre il Dow Jones ha limitato le perdita a un-0,60% a quota 10.118. A condizionare la seduta è stato ancora una volta l'inarrestabile rialzo del prezzo del greggio, che ha sforato ieri i 44 dollari a barile ritoccando nuovi massimi. Ma non solo. La vera sorpresa negativa di ieri è stato il dato delle spese sui consumi negli Usa, in calo dello 0,7%, molto più del previsto -0,1%.
COMMENTA LA NOTIZIA