1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: futures Usa negativi, sale nervosismo per guerra commerciale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I timori di una guerra commerciale globale si intensificano dopo le dimissioni a sorpresa del consigliere economico Usa, Gary Cohn, pesando sui mercati finanziari. I futures sui principali indici statunitensi si muovono sotto la parità, suggerendo un avvio di seduta in calo per Wall Street. A poco più di un’ora dall’avvio il contratto sul Dow Jones cede quasi 1 punto percentuale, quello sull’S&P500 scivola dello 0,72% e il future sul Nasdaq segna un ribasso dello 0,62%. “La scelta delle dimissioni – spiegano gli esperti di Mps Capital services – potrebbe segnalare un’amministrazione Usa più dura del previsto sul fronte commerciale, poiché starebbe valutando anche limiti agli investimenti cinesi e restrizioni al commercio di alcuni prodotti a causa di violazione cinese delle proprietà intellettuali”.
Intanto dal fronte macro è giunto il sondaggio Adp sull’occupazione che ha mostrato un aumento dei posti di lavoro maggiore del previsto, in attesa dei più importanti dati sul lavoro in uscita venerdì. Prima dell’avvio verrà diffusa anche la bilancia commerciale degli Stati Uniti, mentre in serata verrà pubblicato il Beige Book.