1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street: futures usa deboli, richieste sussidi in primo piano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I futures statunitensi si muovono in moderato ribasso dopo gli acquisti delle ultime sedute. Ieri la giornata è stata dominata dai verbali dell’ultimo meeting del Fomc, il braccio operativo della Federal Reserve. Dalle minute è emerso che il target del 6,5% del tasso di disoccupazione, che secondo la forward guidance della Fed avrebbe fatto scattare l’incremento del costo del denaro, è obsoleto e va rimosso. Abbastanza densa l’agenda macroeconomica odierna che vede in primo piano le richieste settimanali di sussidi alla disoccupazione, oltre all’indice dei prezzi delle importazioni. A livello societario da monitorare il comparto retail dopo i conti di Rite Aid e Family Dollars. Quando mancano meno due ore all’opening bell il future sul Dow Jones e quello sull’indice S&P 500 perdono rispettivamente lo 0,07% e lo 0,09%. In moderato calo anche il contratto sul Nasdaq 100 che segna un -0,10%.