1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: future Usa poco mossi. Occhi puntati su Fed ed esito elezioni Alabama

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si prospetta un avvio di contrattazioni poco mosso per Wall Street, con gli investitori che guardano alla riunione della Federal Reserve (Fed) ma anche all’esito delle elezioni in Alabama. Quando mancano circa tre ore all’opening bell, i future sui principali indici Usa sono misti: il contratto sul Dow Jones e quello sul Nasdaq sono positivi, con guadagni modesti rispettivamente dello 0,03% e dello 0,15 per cento. Il future sull’S&P 500 si muove sotto la parità (-0,01%).
In Alabama si è imposto il candidato democratico Doug Jones. I repubblicani, rappresentati dal candidato Roy Moore, hanno perso in uno stato noto per essere la roccaforte del partito. Con questo risultato, la maggioranza dei repubblicani al Senato si assottiglia: una notizia negativa, soprattutto in vista dei tentativi del partito di Trump di far passare al Congresso la riforma fiscale. Lato Fed, market mover della giornata, il mercato si attende un rialzo di 25 punti base del costo del denaro, e appare già proiettato sulle prospettive per il prossimo anno. Da non dimenticare anche il dato sull’inflazione Usa in uscita alle 14.30. La decisione sui tassi Fed arriverà alle 20 ora italiana, seguirà poi la conferenza di Janet Yellen.