1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street: future Usa negativi, pesa calo del petrolio e dati deboli sulla Cina

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I future sui maggiori indici borsistici americani si muovono in territorio negativo, a meno di un’ora dall’apertura di Wall Street. Il futures sul Dow Jones segna un calo dell’1,00%, a 17.569 punti, quello sullo S&P perde l’1.06%, a 2.058 punti, mentre il contratto sul Nasdaq si attesta a 4.647 punti, scendendo dell’-1,07%.

Pesa al riguardo il calo ulteriore del petrolio, con il contratto WTI che scende al di sotto dei 37 dollari al barile ed il Brent che si mantiene di poco sopra i 40 dollari. Inoltre, i deboli dati macroeconomici proveniente questa mattina dalla Cina hanno trascinato in perdita anche i maggiori mercati europei, tutti in calo di oltre 1,5 punti percentuali.

Infatti, i dati diffusi oggi sull’economia cinese e relativi a novembre, sono risultati tutti peggiori del consensus. Il surplus della bilancia commerciale della Cina lo scorso mese si è attestato a 54,1 mld di dollari dai 61,64 miliardi precedenti. Il consensus di mercato era per un aumento a 62,8 miliardi.

Continua a calare anche l’export, sceso per il quinto mese consecutivo con una flessione del 6,8% annuo, peggio rispetto al -5% previsto dagli analisti. Le importazioni sono a loro volta diminuite lo scorso mese dell’8,7% (consensus era -12,6%).