1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: future Usa in calo su tensioni geopolitiche

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si preannuncia un avvio di scambi in ribasso anche per Wall Street in scia alle nuove tensioni geopolitiche che stanno mettendo sotto pressione i mercati. Sui mercati domina uno scenario “risk off” dopo che la Corea del Nord ha lanciato un missile balistico nelle acque del Giappone per la prima volta dal 2009. Si tratta di “una minaccia senza precedenti, grave e seria”, ha dichiarato dal portavoce del governo nipponico, Yoshihide Suga.

In attesa dell’opening bell, che suonerà come di consueto alle 15.30 italiane, i future sugli indici statunitensi si muovono in territorio negativo: il contratto sul Dow Jones e quello sull’S&P 500 cedono rispettivamente lo 0,52% e lo 0,70%, mentre il future sul Nasdaq 100 indietreggia dello 0,9 per cento. A livello macro, per gli Stati Uniti in evidenza nel pomeriggio il dato sulla fiducia dei consumatori. Per quanto riguarda il forex da segnalare l’allungo dell’euro sul dollaro, con il cambio valuta unica/biglietto verde che viaggia oltre la soglia di 1,20. Si tratta dei massimi da gennaio 2015.