1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: future positivi in attesa del dato sulla spesa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La partenza di Wall Street sarà influenzata oggi dai dati sulla spesa e sul reddito delle famiglie, in uscita alle 13.30 ore italiane. I dati forniscono ulteriori indicazioni sulla crescita della prima economia mondiale. In questo momento i future sugli indici statunitensi si muovono in territorio positivo: il future sul Dow Jones mostra un progresso dello 0,20%, mentre quello sull’S&P500 sale dello 0,26% e il future sul Nasdaq guadagna lo 0,37%. Ieri Wall Street ha chiuso in calo, in scia al deludente dato sulle vendite preliminari di case di marzo, uno dei principali indici anticipatori sulle negoziazioni di case negli Usa.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Wall Street: futures Usa deboli in cerca di direzione

I futures sui principali indici statunitensi sono poco mossi in cerca di direzione, con il dato sulle vendite di case nuove e l’indice Pmi manifatturiero che potrebbero dare qualche spinta. A circa due ore e mezza dall’inizio degli scambi, il contrat…

PIAZZA AFFARI

Prysmian: titolo in testa al Ftse Mib dopo promozione analisti

Il titolo Prysmian si mette in evidenza questa mattina sul listino principale di Piazza Affari. In una seduta intonata al ribasso, l’azione del gruppo dei cavi balza in testa al Ftse Mib con un progresso di oltre 2 punti percentuali (+2,01%) in area …

MERCATI

Borse europee: partenza in moderato calo, oggi è il giorno dei Pmi

Partenza in moderato calo per le Borse europee, dopo una chiusura piatta a Wall Street, nonostante il buon esito degli stress test della Fed. In avvio la piazza di Francoforte scivola dello 0,24%, Parigi cede lo 0,17% e Londra segna un -0,30%. Il sen…

MERCATI

Piazza Affari e Borse europee previste in moderato calo in avvio

L’ultima seduta della settimana dovrebbe aprirsi con segno meno per Piazza Affari e le Borse europee, dopo una chiusura piatta a Wall Street, nonostante il buon esito degli stress test della Fed. Tutte le 34 banche americane hanno passato con success…