Wall Street: future negativi su tensioni geopolitiche, focus su produzione industriale

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 16/06/2014 - 12:25
Si prevede una partenza in calo per Wall Street, con i future sugli indici statunitensi che viaggiano sotto la parità. In questo momento il future sul Dow Jones scivola dello 0,26%, mentre quello sull'S&P500 cede lo 0,30% e il contratto sul Nasdaq segna un -0,27%. L'agenda macro odierna è piuttosto densa di indicazioni macro: oggi verrà diffuso l'indice manifatturiero dello stato di New York, oltre che la produzione industriale di maggio e l'indice Nahb sulla fiducia dei costruttori a giugno. Ma l'appuntamento principale è quello con la Federal Reserve, che mercoledì annuncerà la sua decisione di politica monetaria. Oltre alle indicazioni macro, a tenere occupati gli investitori sono gli eventi geopolitici: da una parte l'Iraq con nuove tensioni nel fine settimana, dall'altra l'Ucraina e kla Russia, con il mancato accordo sul gas. Tra i titoli da monitorare Medtronic che ieri ha raggiunto un accordo per acquistare l'irlandese Covidien.
COMMENTA LA NOTIZIA