1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: future negativi, attenzione a Ism manifatturiero e discorsi membri Fed

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I future sugli indici statunitensi viaggiano in territorio negativo, facendo presagire un avvio di seduta in calo per Wall Street, in scia a un calo dei prezzi delle materie prime dopo i deboli dati cinesi e a un avvio delle spese natalizie più deboli del previsto. A pesare anche il comparto petrolifero, con le quotazioni del greggio che continuano a scendere dopo la decisione dell’Opec di non tagliare la produzione. In questo momento il future sul Dow Jones segna un -0,34%, mentre quello sull’S&P500 scivola dello 0,44% e il contratto sul Nasdaq cede lo 0,26%. L’agenda macro di oggi prevede l’indice Ism manifatturiero di novembre, oltre che l’intervento di alcuni membri Fed, in particolare William Dudley e Stanley Fischer. Tra i titoli, da monitorare oltre a quelli energetici anche i big del retail come Wal-Mart, Target e Amazon dopo che l’avvio delle spese natalizie segnato dal Black Friday è stato debole con un calo dell’11% delle compere. Si tratta del secondo anno di ribasso, secondo i dati del National Retail Federation. Oggi è il Cyber Monday, che rappresenta il giorno di maggiori spese online dell’anno.