1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Wall Street: future in rialzo, si prospetta seconda seduta consecutiva positiva

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Valentina Vitulano, giudice del Tribunale di Torre Annunziata, ha accolto le richieste dei curatori fallimentari di Deiulemar, disponendo un sequestro conservativo contro Bank of Valletta, per un valore di 363 milioni di euro.

“La Curatela comunica che oggi è stata trasmessa l’ordinanza con cui il Tribunale di Torre Annunziata, accogliendo completamente le tesi del fallimento, ha concesso un sequestro conservativo fino alla concorrenza della somma di € 363.000.000 (trecentosessantatre milioni)”, ha riportato TorreChannel.IT.

La banca centrale maltese – nel cui capitale Malta detiene una quota del 25% – è stata accusata dai liquidatori di aver creato tre trust (Giano, Gilda e Capital), allo scopo di farvi confluire il tesoretto stimato in 360 milioni di euro facente capo agli armatori di Deiulemar, e impedendo così che la somma potesse essere utilizzata per risarcire gli obbligazionisti truffati che avevano puntato sui bond di Deiulemar.

Sono 13.000 gli obbligazionisti azzerati di Torre del Greco e Marina di Procida, che hanno perso tutti i risparmi di una vita, a seguito del crac della compagnia di navigazione.