1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street frena su timori inflazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Venerdì rosso per la Borsa americana. Gli indici a stelle e strisce hanno frenato di fronte al dato macro sull’inflazione che ha scatenato nuove preoccupazioni. Il Dow Jones è sceso dell’1,32% a 13339,85 punti, l’S&P500 ha ceduto l’1,37% e il Nasdaq è scivolato dell’1,27% attestandosi a quota 2635,74. I prezzi al consumo di novembre sono saliti oltre le attese, con la componente ‘core’, ossia al netto di petrolio e alimentari, in rialzo dello 0,3%. Fra i titoli, ha sofferto Black & Decker (-8,51%), dopo aver stimato per il quarto trimestre un utile di 1,03 dollari per azione contro 1,55 dollari messi in conto in precedenza. Nel comparto finanziario, ha attirato gli acquisti Goldman Sachs (+1,05%), che il 18 dicembre prossimo potrebbe presentare una trimestrale positiva, con utili-record su base annua, oltre gli 11 miliardi di dollari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MATERIE PRIME

Usa: scorte petrolio tornano a salire a sorpresa, +0,118 mln di barili

In crescita, seppur lieve, le scorte di petrolio statunitensi. Nell’ultima settimana le scorte di greggio si sono attestate a quota 509,213 milioni di barili, in rialzo di 0,118 mln rispetto al dato precedente. Il consensus era invece per un nuovo ca…

BRUXELLES

Russia: UE proroga di sei mesi sanzioni economiche

L’Unione europea ha deciso di prorogare di sei mesi le sanzioni economiche riguardanti settori specifici dell’economia russa fino al 31 gennaio 2018. La decisione arriva dopo l’aggiornamento del presidente francese, Emmanuel Macron, e della cancellie…

BANCHE

Abn Amro, governo olandese vende quota del 7% e scende al 63%

Il governo olandese ha annunciato oggi la vendita del 7% di Abn Amro, la banca nazionalizzata durante la crisi finanziaria. Una privatizzazione parziale che riduce la partecipazione statale al 63%. Il prezzo di vendita di ciascun titolo è stato fissa…