1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Wall Street festeggia gli spiragli d’intesa con l’Iran

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I maggiori indici azionari statunitensi si mantengono con decisione in territorio positivo. Merito soprattutto di un’impennata verso l’alto registrata dai listini alle prime voci di un’apertura del governo statunitense verso colloqui diplomatici nei confronti dell’Iran. Ecco così che all’interno di rialzi generalizzati, il settore meno brillante è quello dei petroliferi, causa l’immediato scivolone delle quotazioni del greggio (attualmente in ribasso di oltre il 2%) alla notizia della mano tesa dagli Usa verso Teheran. Scarso invece il peso di un Chicago Pmi salito inaspettatamente ai livelli massimi dallo scorso ottobre.
In questo momento il Dow Jones avanza dello 0,69% a 11170 punti, lo S&P 500 segna un +0,65% a 1267 punti e il Nasdaq guadagna lo 0,80% a 2182 punti. Attesa per le 20.00 ora italiana la diffusione delle minute del Fomc dello scorso maggio, ritenuto l’appuntamento macroeconomico della giornata e che potrebbe fornire spunti utili a presumere le prossime mosse di politica monetaria negli Usa.