Wall Street a due velocità, bene il Dj ma frena il Nasdaq

Inviato da Redazione il Ven, 16/12/2005 - 19:48
Il deciso calo delle quotazioni petrolifere fin sotto i 59 dollari non basta a sostenere gli indici americani. In questo momento si evidenzia anzi un andamento opposto da parte di Dow Jones (+0,17% a 10900 punti) e Nasdaq (-0,20% a 2256 punti). Il primo indice beneficia dei nuovi massimi storici raggiunti da United Technologies dopo un upgrade, mentre il secondo è condizionato dalla deludente trimestrale di Oracle, con tale ultimo titolo tuttora in forte arretramento. E' invariato invece lo S&P, che si mantiene a 1270 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA