1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street debole nell’ultima seduta dell’ottava

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Finale di ottava all’insegna delle prese di beneficio per le borse statunitensi. In una seduta caratterizzata da volumi di scambio intensi a causa delle scadenze tecniche (c.d. “quattro streghe”), il Dow Jones arretra di mezzo punto percentuale, lo S&P scende dello 0,3% e il Nasdaq scambia in parità.

Sul listino dei tecnologici Apple passa di mano invariato nel giorno in cui iniziano le vendite dei nuovi modelli di iPhone e mentre Facebook (+0,41%) ha fatto segnare un nuovo massimo a 46,55 dollari in scia della promozione annunciata dagli analisti di Cowen da “market perform” a “outperform”.

Nel corso del pomeriggio indicazioni ribassiste sono arrivate da James Bullard, presidente della Fed di St. Louis, che nel corso di un’intervista a Bloomberg Tv ha rilevato che una prima, lieve (5 mld?), sforbiciata al quantitative easing potrebbe già essere annunciata nel corso del meeting in calendario per il prossimo 29-30 ottobre.