1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street contrastata, Target vola dopo i conti trimestrali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Passato il rally innescato dalla vittoria elettorale di Donald Trump, Wall Street quota non lontano dalla parità: lieve segno meno per Dow Jones e S&P500 (-0,45 e -0,34 per cento) mentre il Nasdaq avanza dello 0,21%.

In agenda macro le indicazioni macro sotto le stime relative i prezzi alla produzione e la produzione industriale (entrambi stabili rispetto alla precedente rilevazione). In linea con il consenso invece l’aggiornamento relativo la fiducia dei costruttori edili (confermatasi a 63 punti).

Tra le società che hanno presentato i conti trimestrali, -3,58% di Lowe’s, che ha deluso sia sul fronte utili che dal lato del fatturato, e +7,43% di Target, che ha registrato un risultato netto “adjusted” di 1,04 dollari, 19c in più rispetto alle stime.

Per quanto riguarda i giudizi, Deutsche Bank ha promosso Walt Disney (+0,98%) a “buy” mentre Baird ha bocciato Bank of America (-1,98%), Capital One (-3,09%) e Fifth Third (-3,39%).